I newsgroups ch.*

(appare mensilmente)

F A Q

Traduzione in italiano del 2 marzo 2002

(FAQ = Frequently Asked Questions = Domande poste frequentemente)

Con la crescita esponenziale di Internet (e quindi anche di Usenet) sempre più nuove persone si interessano alla Rete. Questo documento ha l'obiettivo di aiutarvi a muovere i primi passi in questo mondo.

Chi incontra Usenet per la prima volta, ed in particolare la gerarchia ch.*, dovrebbe leggere una volta questo documento al fine di conoscere lo scopo dei vari gruppi esistenti.


Questo testo è protetto dalla "Convenzione di Berna". Ciò malgrado è data autorizzazione di diffonderlo su Usenet, di salvarlo con altre FAQ e di metterlo a disposizione di terzi tramite accesso ftp o www. Ogni genere di copia è autorizzata, a condizione che non venga richiesto alcun pagamento e che il documento venga interamente copiato. In particolare i providers di Internet (ISP) possono mettere questo testo a disposizione dei loro nuovi clienti, a condizione di non fatturare questo servizio. La diffusione o vendita su CD-ROM è nondimeno proibita, salvo consenso esplicito dell'autore e versamento di una quota del ricavato ad una organizzazione benefica o alla fondazione FSF GNU Project.


0. Contenuto


1. Introduzione

Un numero sempre crescente di persone scopre i vantaggi di Internet e sottoscrive un abbonamento presso un provider. Tuttavia, molti provider non si preoccupano di dare sufficienti ragguagli ai nuovi utenti, ciò che causa un proliferare di "newbies" (termine che indica i nuovi utenti di Internet) alla ricerca di informazioni. Capita quindi spesso che durante le loro ricerche arrivino quasi per caso nel mondo di Usenet (che NON è Internet, ma che utilizza questa rete per la distribuzione degli articoli).

Per i newsgroups svizzeri (un newsgroup è un elemento di Usenet, che può essere paragonato ad un albo relativo ad un determinato argomento) non esisteva finora nessun documento indicante lo scopo dei diversi gruppi disponibili. Questo faceva si che spesso i messaggi venivano inviati in buona fede in gruppi sbagliati, con la sola conseguenza di disturbare gli altri utenti interessati all'argomento del newsgroup.

L'originale di questo documento è in tedesco, dal momento che un testo in inglese potrebbe creare ulteriori problemi di comprensione a chi non ha dimestichezza con questa lingua. Traduzioni in altre lingue sono comunque auspicabili e molto gradite da parte dell'autore.

1.1 Cosa si vuole raggiungere

Questo documento dovrebbe prima di tutto contribuire a mettere un po' d'ordine nella gerarchia ch.* ed aiutare i nuovi utenti ad orientarsi, indicando dove inviare un articolo e facilitando di conseguenza la ricerca di informazioni.

Si tratta qui veramente soltanto di dare una prima breve descrizione di Usenet e dei newsgroups svizzeri (che cominciano tutti con ch.). Altri testi per l'approfondimento di questo tema sono indicati al capitolo 8.

1.2 Cosa non si vuole raggiungere

Questo testo non è un'introduzione generale a Usenet, dal momento che già esistono altri testi esplicativi (vedi capitolo 8). Inoltre non si intende dare ulteriori informazioni relative al gruppo soc.culture.swiss avendo questo gruppo già un'eccellente FAQ a disposizione, curata da Marc Schaefer <schaefer@alphanet.ch>.

2. Vista d'assieme sui gruppi ch.*

In Svizzera esistono i seguenti gruppi di discussione:

Nel caso che il vostro provider non offra questi gruppi, dovreste rivolgervi a lui chiedendogli di rimediare al più presto. Ogni provider svizzero dovrebbe perlomeno disporre sul proprio server dei newsgroups svizzeri!

Nel mese di giugno 1998 si è deciso mediante votazione di eliminare o sostituire i seguenti gruppi:

Inoltre in aprile 1999 si è deciso tra l'altro di eliminare il gruppo ch.general.

L'eliminazione di un gruppo richiede un certo tempo, ed è possibile che troviate ancora questi gruppi su alcuni server. Però non dovrebbero più venire utilizzati.

3. Dove trovo cosa, a cosa si riferiscono i gruppi?

Qui di seguito vi è la descrizione di ogni gruppo. La descrizione si riferisce direttamente al manifesto (descrizione dell'argomento e dello scopo, redatto al momento della creazione) dei gruppi, disponibile sul web all'indirizzo http://www.use-net.ch/Usenet/charter.html (in inglese).

3.1 Tutti i gruppi ch.*

La regola generale è di inviare unicamente testi in formato ASCII, evitando assolutamente dati in formato binario (immagini, documenti Word, programmi), come pure testi in formato HTML. Chi assolutamente necessita di utilizzare caratteri accentati o altri caratteri speciali dovrebbe inviare il testo utilizzando un Newsreader compatibile con lo standard ISO-8859-1. (Attenzione: caratteri speciali nel Subject:, nel mittente [From: e Reply-To:] o in altre linee di intestazione [Header] andrebbero in ogni caso evitati). Viene in particolare sconsigliato l'uso della codifica "Quoted-Printable" (come in CyberCaf=?iso-8859-1?Q?=E9?=).

In generale è vivamente sconsigliato di ricorrere al "crossposting" (invio di un articolo contemporaneamente in più gruppi) e, ciò che è ancora peggio, di inviare lo stesso articolo separatamente in più gruppi.

Gli articoli pubblicati possono essere redatti in qualsiasi lingua nazionale, come pure in inglese. Vanno evitate espressioni regionali non comprensibili altrove, come pure i dialetti. A seconda del soggetto e della portata dell'articolo è spesso auspicabile un breve riassunto in un'altra lingua.

3.2 ch.admin

Questo gruppo è destinato a domande e risposte sulla gerarchia ch.* di Usenet e in generale su Usenet in Svizzera. Possibili temi possono essere.

L'argomento del gruppo è quindi l'amministrazione della rete in generale. Il nome ch.admin non ha niente a che vedere con il sito web delle autorità federali svizzere (www.admin.ch).

3.3 ch.test

Se vuoi verificare la configurazione e il funzionamento del tuo programma per le news, questo è il gruppo adatto. Spesso esistono gruppi locali (presenti solo sul server del proprio provider) per l'esecuzione di test, che bisognerebbe usare al posto di ch.test per evitare traffico inutile sulla rete.

3.4 ch.market

Il gruppo per i piccoli annunci di:

Per quest'ultimo punto si sottolinea la parola "piccoli" annunci. Messaggi pubblicitari di diverse pagine e molti kilobytes non sono ammessi in questo gruppo.

Annunci provenienti dall'estero sono ammessi solo se concernono direttamente la Svizzera.

Si ricorda, particolarmente per questo gruppo, che non è buon costume inviare lo stesso articolo più volte ad intervalli ravvicinati.

3.5 ch.market.comp

Qui vengono pubblicate offerte e richieste nel campo dell'informatica, concernenti software, hardware, letteratura, corsi ecc., che di regola si rivolgono a chi si interessa di informatica. Il titolo dell'articolo dovrebbe contenere indicazioni su cosa si desidera comperare ("S:" abbreviazione di "Suche") o vendere ("V:" abbreviazione di "Verkaufe") e la piattaforma alla quale ci si riferisce.

Messaggi pubblicitari sono sgraditi. Annunci provenienti dall'estero sono ammessi solo se concernono direttamente la Svizzera. Si ricorda, particolarmente per questo gruppo, che non è buon costume inviare lo stesso articolo più volte ad intervalli ravvicinati.

3.6 ch.market.jobs

Questo gruppo è dedicato a richieste ed offerte di lavoro. Annunci provenienti dall'estero sono ammessi solo se concernono direttamente la Svizzera. Si ricorda, particolarmente per questo gruppo, che non è buon costume inviare lo stesso articolo più volte ad intervalli ravvicinati.

3.7 ch.comp

Questo gruppo tratta tutti gli argomenti inerenti l'informatica, per i quali non esiste un gruppo specifico. Possibili temi possono essere:

Non va dimenticato che i potenziali lettori di ch.comp possono disporre di una vasta gamma di piattaforme hardware. Andrebbe quindi indicato (possibilmente già nel titolo dell'annuncio) l'architettura alla quale ci si riferisce, nel caso che questa informazione sia rilevante per la corretta interpretazione dell'articolo.

Per alcuni sistemi operativi molto diffusi come Windows e Linux esistono dei sottogruppi specializzati (vedi sotto). Domande e osservazioni relative a questi sistemi operativi dovrebbero essere inviate solo nel rispettivo sottogruppo. Il crosspost di articoli che appaiono anche su uno dei sottogruppi è da evitare.

3.8 ch.comp.os.linux

Questo gruppo serve alle discussioni su Linux. Linux è un sistema operativo simile a Unix distribuito gratuitamente. Possibili temi possono essere:

3.9 ch.comp.os.ms-windows

Il gruppo si occupa di tutti i sistemi operativi della famiglia Microsoft Windows (indipendentemente dall'hardware utilizzato) e delle applicazioni che girano su questi sistemi operativi.

3.10 ch.comp.networks

Questo gruppo tratta la tecnologia e la sicurezza delle reti informatiche. Inoltre qui si possono annunciare interruzioni e messa in esercizio di nuovi collegamenti o servizi.

3.11 ch.rec

Si parla di tutto quanto concerne gli hobbies e le attività ricreative, per es:

annunci di manifestazioni ed esposizioni in Svizzera

L'informatica come hobby viene comunque discussa in ch.comp o in uno dei suoi sottogruppi.

3.12 ch.talk

Qui si può parlare degli argomenti più disparati che non trovano posto in un gruppo specifico. Temi di discussione possono essere per esempio:

Se non sei sicuro dove pubblicare il tuo articolo, spesso ch.talk è il gruppo adatto.

3.13 ch.bulletin.avalanche

Qui in inverno vengono pubblicati i bollettini sullo stato della neve in tre lingue, redatti da parte dell' Istituto di Studio sulla neve e le valanghe di Davos. Il gruppo serve unicamente per i bollettini informativi, per cui altri utenti non dovrebbero inviare qui nessun genere di articolo.

3.14 ch.bulletin.chancelbot

Questo gruppo contiene i messaggi di stato del CHancelbot. Il CHancelbot è un programma che cancella automaticamente dalla gerarchia ch.*, secondo delle regole ben precise, gli articoli abusivi. Poichè questo gruppo ha uno scopo puramente informativo, i messaggi di altri utenti sono ammessi solo in casi eccezionali (per es. in caso di indicazioni errate o cancellazioni ingiustificate).

3.15 ch.comm

Questo gruppo si occupa di telecomunicazioni in Svizzera. In questo contesto vengono trattati tutti gli argomenti per i quali non esiste un gruppo specifico.

Possibili temi possono essere:

Se il problema si riferisce ad un fornitore o sistema particolare, è opportuno indicarlo nel titolo del messaggio.

Si ricorda che per problemi in relazione a computer o reti esiste il gruppo ch.comp.networks. È vivamente sconsigliato inviare lo stesso articolo in più gruppi della gerarchia ch.* .

3.16 ch.soc.politics

In questo Newsgroup si possono condurre tutte le discussioni su temi politici, specialmente discussioni con particolare riferimento alla Svizzera.

Temi possibili sono:

Diffamazioni personali oppure articoli propagandistici per elezioni o propaganda politica, nonché "flame wars" non sono assolutamente graditi.

A causa di temi potenzialmente molto controversi di questo Newsgroup si deve gestire un^Òampia tolleranza ed un reciproco rispetto tra autori e lettori. Inoltre non si devono eseguire in nessun caso "Crosspost" in altri gruppi politici.

Posta anonima o con pseudonimi non è gradita.

3.17 ch.soc.law

Questo gruppo si occupa di giustizia, diritto e legge, sentenze, procedure amministrative e argomenti simili.

Per motivi legali non è permesso fornire consulenza legale. È però possibile condurre discussioni generali sulla base di casi concreti.

Possibili temi possono essere:

Messaggi pubblicitari (anche di avvocati, consulenti ecc.) sono sgraditi.

Messaggi anonimi o con pseudonimi in questo gruppo sono eccezionalmente tollerati, in particolare se il mittente è coinvolto in un procedimento legale o per motivi di protezione della sfera privata in caso di domande su argomenti particolari. In ogni caso è richiesta l'indicazione di un indirizzo e-mail valido.

3.18 soc.culture.swiss

Malgrado questo gruppo non inizi con ch., va comunque citato. A differenza degli altri è un gruppo internazionale che tratta in generale della cultura svizzera, ed è molto frequentato. Per altre informazioni si consiglia l'esauriente FAQ pubblicata mensilmente nel gruppo da Marc Schaefer (in inglese).

3.19 Perchè il mio elenco di gruppi ch.* è diverso?

Se sul server del tuo provider ci sono dei gruppi ch.* non menzionati qui, oppure non trovi tutti i gruppi elencati in questo documento, significa che il newsserver del tuo provider non è configurato correttamente e/o non è aggiornato. In questo caso devi rivolgerti al tuo provider segnalando il fatto, e inviare un articolo su ch.admin con la descrizione del problema. Gli utenti del gruppo sapranno aiutarti e ti consiglieranno come comportarti.

4. Dove eseguire test di invio articoli

Verificare l'invio di un articolo è del tutto legittimo, ma non nei gruppi non adatti. I gruppi normali non sono previsti per questo scopo. Inoltre l'ennesimo test fa arrabbiare inutilmente i frequentatori abituali di un gruppo.

Allora, quali gruppi usare? Preferibilmente alt.test, ch.test, news.test, it.test o un gruppo locale di test (se esiste) del tuo provider. Un articolo di test inviato in uno di questi gruppi viene inviato in tutto il mondo come per gli altri gruppi. In più però esistono sparsi per il mondo dei programmi predisposti ad inviare una conferma email dell'avvenuta ricezione dell'articolo di test. In questo modo nel giro di pochi giorni, se non ore, si viene a sapere se l'invio dell'articolo ha avuto buon esito. Chi non volesse ricevere queste risposte automatiche inserisca nel titolo (Subject:) del messaggio la parola "ignore".

Dopo l'invio di un articolo occorre pazientare un po' di tempo (variabile a seconda della configurazione del newsserver usato) prima di veder apparire il proprio messaggio nel gruppo scelto. Non inviate quindi ripetutamente lo stesso articolo pensando che l'invio sia fallito, ma attendete almeno qualche ora prima di riprovare.

5. Come creare nuovi gruppi

E' consuetudine in Usenet che la creazione di un nuovo newsgroup venga decisa democraticamente da parte di tutti gli utenti. Malgrado che a questo proposito non ci siano delle vere e proprie disposizioni in senso legale, normalmente un newsgroup viene creato seguendo una procedura standard. La procedura si è dimostrata valida per anni e viene seguita per la maggior parte delle creazioni e modifiche di gruppi. La procedura è accettata da tutta la comunità Usenet e, se applicata correttamente, garantisce le migliori premesse per fare in modo che i nuovi gruppi vengano creati su tutti i server. Bisogna comunque sottolineare come la decisione di creare o meno un gruppo su un determinato server risieda nei poteri dell'amministratore locale. La procedura è descritta brevemente qui di seguito. Maggiori dettagli sono disponibili in altre FAQ pubblicate su it.news.aiuto e nei gruppi news.*

  1. Innanzitutto si invia una "RfD" (Request for Discussion = richiesta di discussione) in ch.admin. In questo documento si presenta l'idea e lo scopo del nuovo gruppo proposto. In seguito gli utenti del gruppo discutono se la proposta è sensata (Esiste la reale esigenza di creare il nuovo gruppo? Con quale nome e descrizione?). Questa fase dura 30 giorni.
  2. Se la discussione scaturita dalla RfD si concretizza in una proposta valida, si invia il secondo documento, la CfV (Call for Votes = richiesta di voto). Questo documento conterrà il nome definitivo del gruppo proposto, una breve descrizione, e il manifesto (una sorta di costituzione) del gruppo. Verrà inoltre indicato come ed entro quando votare e dove inviare il voto. La votazione dura abitualmente 3-4 settimane.
  3. Al termine del periodo di votazione viene pubblicata la lista dei voti in ch.admin. Se la legittimità dei risultati non viene contestata entro 5 giorni, questi vengono considerati accettati. Il nuovo gruppo potrà essere creato se vengono soddisfatti questi requisiti:

    Se la creazione (o la modifica) di un gruppo è stata respinta, non è permesso votare nuovamente per quel gruppo nei 6 mesi successivi.

In una gerarchia ristretta come ch.* non è evidente raggiungere questi requisiti. Occorre quindi essere convinti che valga veramente la pena dare il via a questa procedura. Spesso basta creare una mailinglist (lista di distribuzione email), di facile creazione e pure utile per lo scambio di informazioni relative ad un argomento specifico. Inoltre la maggior parte degli argomenti possono essere discussi in ch.talk e, fintanto che il traffico non è eccessivo, non vale la pena creare nuovi gruppi.

Ricordiamo inoltre la possibilità di creare newsgroups locali. Può essere utile, per esempio, che un provider proponga un gruppo *.test o *.annunci. In questo caso la procedura da seguire dipende dal newsserver utilizzato.

6. Come trovare un provider Internet

Ci sono degli elenchi sul WWW che facilitano la scelta di un provider. Non possono essere segnalati qui tutti gli elenchi, per cui ci limitiamo ai seguenti links (in tedesco):
http://www.konsumenteninfo.ch/d/telecom/internet/
http://www.disp.ch/
http://www.providerliste.ch.

7. Dove trovare news server pubblici

News server pubblici sono computer sui quali si possono leggere articoli accedendo da qualsiasi luogo. Per evitare abusi, spesso questi server permettono unicamente di leggere articoli e non di scriverne. Un elenco dei server pubblici si può trovare effettuando una ricerca del testo "free nntp" su di un motore di ricerca come per esempio http://www.google.ch/.

Su it.news.aiuto viene pubblicata regolarmente la FAQ "Lista dei news server pubblici".

Un server pubblico molto apprezzato è quello dell'università di Berlino. E' necessario iscriversi all'indirizzo http://news.cis.dfn.de/ , ma il servizio è gratis.

Inoltre c'è anche il servizio (gratis) "Google" (ex DejaNews e Deja), dove si possono fare delle ricerche nell'intero Usenet, leggere articoli e anche scriverne. L'indirizzo è http://groups.google.ch/ .

8. Altri testi, indirizzi e links

Esistono numerosi documenti che trattano Usenet. Naturalmente non li possiamo conoscere tutti. Ragguagli in merito sono sempre benvenuti.

Un'introduzione generale a Usenet contenente numerosi links utili si trova nella FAQ "Le regole d'oro per i nuovi utenti" reperibile su it.news.aiuto o all'URL http://bertola.eu.org/usenet/faq/testi/newfaq.htm. A chi è interessato ad approfondire il funzionamento delle news o ha delle domande, consigliamo di seguire il gruppo it.news.aiuto, che possiede pure un'eccellente FAQ. Informazioni utili sulle news e gli argomenti in esse trattate si possono trovare anche nelle FAQ pubblicate su it.faq

Alcuni testi utili con riferimento alla realtà svizzera sono disponibili su www all'URL http://www.use-net.ch/Usenet/ (per lo più in tedesco ed inglese).

Per chi sa il tedesco possono essere interessanti i gruppi de.newusers.questions e de.newusers.infos.

Per coloro che si arrangiano con l'inglese, i newsgroups news.announce.newusers e news.answers dispongono di FAQ periodiche su Usenet e altro.

Naturalmente è possibile anche inviare domande nei gruppi ch.*

9. Collaboratori, contributi

Questo testo si basa sui manifesti dei gruppi ch.*, redatti da Stefano Unternaehrer (stefano@unternaehrer.net), Andreas Aemissegger (aae@bluewin.ch), Benjamin Weidmann (b.weidmann@pobox.com), Michael Bleichenbacher (bleichenbacher@mol.biol.ethz.ch) e Blaise Galland (galland@dasun1.epfl.ch) e altre persone.

L'autore è Felix Rauch (felix.rauch@nice.ch), al quale vanno inviate eventuali correzioni, aggiunte e traduzioni.

La traduzione in italiano è di Marco Dotta (mdotta@bluewin.ch) e Pierluigi Peruzzi (peruzzi@pop.agri.ch).


Copyright (c) 2004 by Felix Rauch.


Indice